Mike Raho

“Psycho” Mike Raho

– Nasce a Bergamo il 31/12/1978

– Nel 1988 si trasferisce a Singapore fino al 1996

– Nel 1996 vive tra Bangkok e Jakarta

– Nel 1997 torna in Italia

– Dal 1997 al 2001 studia e lavora tra Italia, Olanda, Australia, Spagna e Indonesia

– Nel 2001 si laurea in Scienze della Comunicazione

– Subito dopo la laurea si trasferisce e passa un anno a Londra per imparare il Pro Wrestling, e scopre il Catch

– Nel 2002 debutta come “Psycho Mike” nella Italian Championship Wrestling

– Nel 2003-2005 è membro del Consiglio Direttivo della Italian Championship Wrestling

– Nel 2005 diventa Vicepresidente della Italian Championship Wrestling

– Nel 2008 diventa Level 1 Catch As Catch Can Wrestler a Montreal (Canada) presso Scientific Wrestling

– Nel 2009 diventa Level 2 Catch As Catch Can Wrestler a Salt Lake City (USA) presso Scientific Wrestling

– Nel 2010 diventa Level 3 Catch As Catch Can Wrestler a Salt Lake City (USA) presso Scientific Wrestling

– Nel 2012 organizza il primo seminario in Italia di Billy Robinson

– Nel 2012 festeggia 10 anni come Pro Wrestler

– Nel 2012 organizza il suo primo seminario in Italia

– Nel 2013 organizza 2 seminari di Billy Robinson in Italia

Nel 2014 diventa Direttore Artistico nel settore Academy della Italian Championship Wrestling

– Nel 2015 organizza il suo primo seminario in Germania

– Nel 2015 organizza un seminario di Marty Jones, storico allievo di Billy Robinson

– Nel 2015 diventa responsabile nazionale Kombat League per il settore Catch Wrestling

Nel 2017 debutta nel Pro Wrestling Giapponese a Tokyo

Nel 2017 si allena presso la leggendaria palestra di Catch Wrestling U.W.F Snake Pit Japan a Tokyo con il maestro Yukou Miyato

– Nel 2018 organizza il primo seminario in Italia di Josh Barnett e Wade Schalles

 

“Conosco Mike Raho ormai dal 2001. E’ stato uno dei pionieri del pro wrestling in Italia, e ha condiviso in prima linea con me il difficile percorso nel far crescere e diventare la ICW una realtà affermata nel mondo del pro wrestling europeo. Mike ha sempre mostrato un talento innato e poliedrico negli stili più svariati del wrestling. Dall’high flying al No Limits, dal wrestling tecnico al brawling, Mike è l’allenatore di wrestling in Italia dal background più variegato e completo. E’ stato per me un rivale formidabile sul ring, e i nostri incontri mi hanno dato grande soddisfazione come i match più tecnici visti in ICW. La passione smisurata di Mike per il wrestling l’ha condotto alla ricerca delle radici di questa disciplina, radici che affondano nell’antico stile del catch-as-catch-can. Il suo viaggio l’ha portato fino in America, Inghilterra, Giappone e Canada per apprendere direttamente dalla fonte, dal caposcuola indiscusso del catch, il leggendario Billy Robinson. Ora suo allievo diretto, Mike Raho è una delle maggiori personalità nel catch a livello europeo, e la sua conoscenza enciclopedica delle tecniche di sottomissione più rare e micidiali ne è una inconfutabile prova. Allenarsi con lui è un vero piacere e porta l’indubbio vantaggio di arrivare ad apprendere lo stile di mma più efficace al mondo, lo stesso che ha regalato importanti vittorie a Josh Barnett e Kazushi Sakuraba. Non è più necessario andare in America o a Wigan per tornare alle origini della lotta. Grazie a Mike, questo mondo è ora accessibile anche a tutti i praticanti di mma italiani, che farebbero bene ad approfittarne in fretta!”

– Emilio Bernocchi
Lodi
Presidente Italian Championship Wrestling
Pro Wrestler
Submission Wrestler

“Mike Raho è “The Man” per il Catch-Wrestling in Italia. Il suo metodo d’insegnamento unisce la meticolosità tecnica al colore di aneddoti sul mondo della più completa arte lottatoria mai creata in Europa”

– Roberto Bonomelli
Milano
1° Istruttore di Jeet-Kune-Do in Italia, in linea diretta discendente con Bruce Lee, e Direttore della Bono Academy

“Lo stage introduttivo di Catch as Catch Can Wrestling con Mike Raho ha dimostrato come la semplicità tecnica, il controllo delle posizioni sapendo esercitare la pressione, la conoscenza dei punti di leva e l’utilizzo delle “armi naturali” del nostro corpo come nocche, gomiti, ginocchia possa cambiare completamente la visione delle fasi Ground Fighting finalizzate sia al No Gi Grappling che ad applicazioni utili per le Mixed Martial Arts. Posso affermare con certezza che Mike è il Catch Wrestling in Italia, è un professionista tecnicamente preparato da Billy Robinson con una conoscenza approfondita da anni di studio sulla storia, la cultura e le influenze che caratterizzano il Catch Wrestling con gli altri stili di lotta, oltre ad essere sul personale una persona positiva e disponibile. Dovremmo ritenerci fortunati ad avere un tecnico come lui in Italia.”

– Enrico Sabadini
Pisa
Senshi Team Pisa
MMA Coach
Grappling Coach

“Ho sempre pensato che un buon allenatore si possa chiamare tale solo dopo molte esperienze e furbizie che solo il ring e i combattimenti possono insegnare, Mike si è presentato nella mia palestra con ben due bagagli uno pieno di match e l’altro di tecnica ed esperienza. Ci ha dimostrato attraverso prove pratiche nel tatami come difendere o attaccare usando tecniche miste di lotta – boxe – kick – prese dolorose legate a punti di pressione immobilizzanti, io personalmente sono rimasto stupito da come riusciva con il suo autocontrollo e calma realizzare sequenze su attacchi e difesa complesse a primo acchito facendole sembrare semplici e realizzabili da tutti i presenti in sala come poi alla fine dello stage è successo. Bellissima esperienza da ripetere.”

– Cappello Luigi
Vicenza
Mai Domi Boxe Vicenza
Boxer
Kick boxer

“A tutti coloro che mi chiedono dico sempre che Mike è uno dei più grandi esperti di wrestling/catch in Italia e in Europa, ho avuto la fortuna di potermi allenare per parecchi anni al suo fianco, avendolo come maestro. Da lui ho imparato moltissimo, è un grandissimo professionista ed amico, leale, carismatico, dal quale sono sempre pronto ed onorato di ricevere consigli.”

– Pietro Bovesecco
Rovigo
Prowrestler
Body builder

“Sono stato allenato da Mike per diversi anni, è un grandissimo wrestler con una esperienza di oltre dieci anni, conosce a fondo tutti gli aspetti del wrestling e mi ha insegnato davvero molto. Ad ogni allenamento poi dedicava sempre gran parte al catch.. dove è una fonte inesauribile di conoscenze delle tecniche, c’era sempre qualcosa da imparare e al ritorno da ogni stage in giro per il mondo non mancava di aggiornarci sulle nuove tecniche apprese, insomma un grande maestro di entrambe le discipline.. e poi devo dire che almeno per me che era impossibile batterlo!”

– Davide Ghelli
Prowrestler

“Nel lontano 2006 iniziai a muovere i primi passi sul ring del polo veneto della ICW dove trovai dei validi maestri tra cui proprio Mike Raho.
Da lui ho appreso le fondamenta di questa disciplina per quanto riguarda feeling con avversario e pubblico al fine di ottenere uno spettacolo degno delle migliori performance americane.
Mike inoltre offre una esperienza smisurata sulla lotta a terra e in quel campo che nel pro wrestling si identifica con la parola “chain”.
Concludo dicendo che se sono arrivato dove sono buona parte dei ringraziamenti li devo fare anche lui.”

– Omar Mazzi
Prowrester

“Per me lo stage è stato illuminante,ho scoperto un nuovo modo di combattere e ho imparato mosse e posizioni veramente necessarie che posso integrate al mio stile di combattimento” .

– Paolo Ottaviani
Frosinone
CSW MMA fighter

“Con Mike abbiamo svolto un’attività che va a trattare aspetti avanzati della lotta che vanno oltre le sole tecniche. Il come portarle e il come approcciarsi è fondamentale. Io stesso, pur conoscendo tecniche e modi di lottare, ho ricavato grandi vantaggi dallo stage con Mike. Ritengo che Mike sia un egregio insegnante, e che il catch wrestling sia uno stile di lotta indispensabile per le MMA e per il grappling.”

– Paride Giuseppe Achilli.
Viterbo
Grappling – MMA fighter

“La quasi casuale scoperta di un mondo come quello in cui ha vissuto ed ha contribuito a svilupparsi Billy Robinson è stata per me una delle più incisive esperienze nel mio bagaglio di esperienza negli sport da combattimento.
Personaggi un po’ meno sotto i riflettori mediatici come Sakuraba e Barnett, che scardinano alcuni mostri sacri nei loro combattimenti ed entrambi provenendo dalla scuola stile “snake pit” hanno aperto un mondo semisconosciuto ai più.
L’opportunità poi di avere qua in Italia un degno allievo in formazione con lo stesso Robinson è una garanzia del rispetto delle metodologie sia d’insegnamento che della mentalità tramandata in questo stile.
La cosa più sorprendente è l’estrema praticità e duttilità, senza fronzoli ma che bada al sodo, andando però a curare dettagli impensabili e che ribaltano in parte le concezioni assodate in altri sport non di percussione.
Anche l’impostazione lottatoria unisce il nuovo con l’antico, rinnovando un’arte che sembrava persa ma con gli sforzi di pochi nuovi pionieri sta rinascendo.”

– Sergio Gabba
Milano
Freestyle Wrestler/Coach

“E’ stato un onore imparagonabile per me quello di potermi allenare con una leggenda come Billy Robinson. Un’occasione di esplorare le radici del wrestling, come anche di carpire alcuni dei segreti che rendono il vero catch due spanne al di sopra di ogni altro stile di mma moderno. Il catch wrestling è come un’antica arte che stava andando perduta, un tesoro che per fortuna non andrà dimenticato finchè Billy Robinson e il suo team continueranno a insegnarlo con questa efficacia. Il panorama italiano delle mma può dirsi fortunato di avere con Mike Raho un allievo diretto di Billy Robinson a disposizione. Mi auguro che sapranno approfittarne!”

– Emilio Bernocchi
Lodi
Presidente Italian Championship Wrestling
Pro Wrestler
Submission Wrestler